ferrignoattesa

ANTONIO
FERRIGNO

(Maiori 1863 - Salerno 1940)

Di Antonio Ferrigno (Maiori 1863 – Salerno 1940) si presentano alcuni dipinti riferibili agli anni successivi al rientro dell’artista dal Brasile, vale a dire dopo il 1905, dove agli elementi della formazione sugli esempi di Gaetano Capone e dello scultore salernitano Stanislao Lista, subentrano elementi di un paesaggio già novecentesco, anche per le esperienze degli anni all’estero: da un approccio realista giunge, tra gli anni Dieci e Venti, ad impianti che, avvalendosi d’una ricca gamma cromatica, accentuano la profondità luminosa sia delle vedute, come Paesaggio con roseto, una tela esposta alla Prima Mostra d’Arte fra gli Artisti del Salernitano del 1927, e Costiera da Ravello, dei primi anni Trenta, sia delle scene di genere, come In attesa, databile al 1920 circa.

In attesa

olio su tela
cm 72×49,8
Maiori, Collezione privata

ferrigno-artista

Costiera da Ravello

olio su tela
cm 40×50
Salerno, Collezione privata

ferrignopaesaggio

Paesaggio con roseto

olio su tela
cm 47,5×90
Maiori, Collezione privata

TUTTI GLI ARTISTI

Scopri tutti gli artisti che sono parte della “galleria” del B&B Maiurè… scopri il tuo “Dipinto Amalfitano”!

btt