nicoletto02

MANFREDI
NICOLETTI

(Maiori 1891 - Cetara 1978)

Con Manfredi Nicoletti (Maiori 1891 – Cetara 1978), siamo a considerare quei venti modernisti che investono anche la Costa d’Amalfi, tra gli anni Dieci e gli anni Trenta del secolo scorso: è l’attestarsi di una nuova immagine “verticale” del paesaggio che guarda alle più significative presenze negli stessi anni di artisti stranieri, come Maurits Cornelis Escher, fondamentale per intendere la scomposizione in zonature cromatiche d’origine cézanianna, che infonde un inquieto brulicare ai dipinti quali Processione a Maiori, datato 1927, e Festa a Maiori, della metà degli anni Trenta; si tratta di una vicenda, quella di Nicoletti, personalità ancora poco studiata aggiornata anche sulle declinazioni napoletane di Novecento (tramite l’amicizia con Luigi Crisconio) come emerge in un dipinto come Limoni (notturno), del 1939.

Processione a Maiori

olio su tela
cm 57×50,5
Salerno, Collezione privata

nicoletti-artista

Limoni

olio su tela
cm 64×68,5
Cetara, Museo della Torre

nicoletti

Festa a Maiori

olio su tela
cm 49,5×68
Maiori, Collezione privata

TUTTI GLI ARTISTI

Scopri tutti gli artisti che sono parte della “galleria” del B&B Maiurè… scopri il tuo “Dipinto Amalfitano”!

btt